top of page

NARRAZIONE INTERATTIVA CON IL KAMISHIBAI

Aggiornamento: 26 mag


Narrazione interattiva de "Il pesciolino Minù"

Il Kamishibai (纸 芝 居 Kamishibai) traducibile come “spettacolo teatrale di carta” è una forma di narrazione nata in Giappone nel XII secolo. Negli anni ‘20 diventa la tecnica dei cantastorie giapponesi itineranti in bicicletta da un villaggio all’altro.

Il kamishibai tradizionale è di legno e ha la forma di una valigia con due ante che chiudono e coprono la parte centrale che ripoduce il boccascena di un piccolo teatro. Nel kamishibai si inseriscono i cartoni (in origine erano tavole di legno) con la rappresentazione delle immagini rivolte verso il pubblico, sul retro il testo della storia da leggere.

L’utilizzo del kamishibai è versatile.

In questo post lo proponiamo per un racconto interattivo. La sequenza narrativa è stata costruita con cartoncini colorati, mentre i personaggi principali con rimanenze di stoffe e materiale misto.


Sabato 19 maggio 2018 siamo stati al Centro Socio Culturale Villa Meridiana di Casalecchio (Bo) in collaborazione con Capitancucino di Claudia Gentili che propone laboratori di cucina creativa per bambini.

Insieme abbiamo ideato un'attività per i più piccoli che facesse sperimentare loro la manualità con gli ingredienti naturali in cucina e la narrazione interattiva, breve attività che ha accompagnato l'attesa della cottura in forno.

La preparazione dei biscotti, stelle e pesciolini che rimandano ai protagonisti della storia de

Il pesciolino Minù.

La storia de Il pesciolino Minù è stata scritta da Angelo Tropiano, piccole storie di MagicaLibri casa editrice indipendente per bambini di Bottega del Racconto, anche per i laboratori scolastici.

Ecco alcune foto della narrazione molto partecipata!

Se vuoi imparare a narrare, a inventare e a costruire una storia con il kamishibai per le attività ludico-didattiche con e per i bambini, puoi partecipare al nostro workshop:

Perché raccontare con il kamishibai?

Il kamishibai è uno strumento semplice e potente allo stesso tempo, dalle molteplici possibilità di utilizzo e personalizzazione. In ambito scolastico può divenire punto di incontro per progetti caratterizzati dalla multidisciplinarietà.

Si presta a narrazioni dal nido alla scuola secondaria di primo grado e per progetti di inclusione scolastica (Simona Zavaglia).


Tutti i diritti sono riservati

Qualsiasi riproduzione,

anche parziale, senza autorizzazione è vietata.

Articolo 171 Legge sulla protezione del diritto d'autore

L. 22 aprile 1941, n. 633

 

Per conoscere le attività in programma o se desideri prenotare un corso su richiesta, senza alcuna maggiorazione di costo, consulta il Menù di questo sito web.

Se hai bisogno di informazioni scrivi a: info@bottegadelracconto.it

 

229 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page